Pubblicato il

Casa Comune 2000: Finanza di nuovo nei municipi

Casa Comune 2000: Finanza di nuovo nei municipi

LADISPOLI – Le indagini della Guarda della Finanza vanno avanti riguardo agli affidamenti di servizi a cooperative sociali del litorale. Un’inchiesta che ha raggiunto il punto più eclatante con il blitz al Comune di Tolfa, presso le sedi di Ladispoli e Santa Marinella della Cooperativa Casa Comune 2000 di Luigi Valà e presso la rsa Villa Santina. L’indagine, seppure non strettamente legata a quella romana di Mafia Capitale, riguarda esattamente lo stesso settore, quello dell’affidamento di appalti a cooperative sociali nei cui legami societari figurano addirittura gli attori dello scandalo della più blasonata inchiesta romana. La settimana scorsa la Guardia di Finanza avrebbe fatto visita al Comune di Cerveteri per acquisire documentazione inerente agli affidamenti fatti alla Casa Comune 2000. La cooperativa da tanti anni svolge servizi e vince appalti nel Comune, alcuni di questi nel tempo hanno subito anche numerose proroghe. Stessa situazione al Comune di Ladispoli. In queste ore i militari della Finanza starebbero raccogliendo documentazione su molti affidamenti fatti anche di recente alla cooperativa con sede proprio a Ladispoli. Come riportato nelle settimane scorse, sono tanti gli affidamenti diretti fatti a Casa Comune 2000, anche contratti reiterati che complessivamente nell’arco dell’anno avrebbero superato la famosa soglia dei 40.000 euro, confine che richiederebbe nell’affidamento l’espletazione di un bando di gara. Vedremo nei prossimi giorni le risultanze dell’analisi di questa documentazione e se la Finanza riterrà necessario fare ulteriori passaggi o allargare l’indagine oltre il Comune di Tolfa.

ULTIME NEWS