Pubblicato il

Servizi Sociali: trasferimento provvisorio

Servizi Sociali: trasferimento provvisorio

CIVITAVECCHIA – Individuata un’altra sede per i Servizi sociali, dopo che la Asl – dietro segnalazione dei sindacati – ha dichiarato inutilizzabili i locali di via Cesare Battisti, in quanto sprovvisti di aria condizionata. I dipendenti comunali devono lavorare bene e il pubblico va ricevuto in maniera dignitosa, per questo motivo il sindaco Antonio Cozzolino ha firmato un’ordinanza con la quale ordina il trasferimento dei Servizi sociali nei vecchi locali di piazza Vittorio Emanuele, ovviamente dopo che questi saranno rimessi a norma a cura dell’ufficio Lavori pubblici del Comune.
Provvisoriamente il personale dei Servizi sociali svolgerà le proprie mansioni presso la sede dell’ufficio Commercio, nei pressi della caserma Stegher, ove risultano disponibili spazi sufficienti. Sempre i Lavori pubblici si preoccuperanno, entro 120 giorni, di eseguire il trasferimento presso la nuova sede comunale. L’ordinanza firmata dal sindaco Cozzolino, dispone tra l’altro la chiusura al pubblico dei Servizi sociali a partire da giovedì e fino a martedì 28 luglio, proprio per consentire in maniera rapida le operazioni di trasferimento programmate.
L’atto del primo cittadino è stato notificato ai dirigenti del Comune, al comandante della Polizia locale, e all’ufficio S.Pre.S.A.L. F1 della Asl Roma F che ha eseguito gli accertamenti, disponendo contestualmente la chiusura degli uffici di via Cesare Battisti.

ULTIME NEWS