Pubblicato il

La Grecia rispetta i tempi dell’Ue:approvato il secondo pacchetto di leggi

Voti favorevoli 230, 63 i contrari e 5 gli astenuti. Il premier Tsipras: «Abbiamo seminato e vinceremo»

Voti favorevoli 230, 63 i contrari e 5 gli astenuti. Il premier Tsipras: «Abbiamo seminato e vinceremo»

Il parlamento greco ha approvato il secondo pacchetto di riforme previste dall’accordo con i creditori internazionali, aprendo la strada per avviare i negoziati sul piano di salvataggio da 86 milioni di euro. I voti favorevoli sono stati 230, 63 i contrari e 5 astenuti. Tra coloro che hanno votato contro ci sono stati 31 deputati di Syriza, un numero di dissidenti tuttavia inferiore rispetto alla settimana scorsa. Tra i sì, a sorpresa, anche l’ex ministro delle Finanze, Varoufakis. Riconoscendo di aver fatto degli errori, il premier greco Alexis Tsipras prima del voto ha ribadito di essere orgoglioso di aver lottato per proteggere gli interessi della Grecia e ha detto che continuerà a combattere per assicurare che le riforme siano effettuate nel modo più equo possibile. «Forse noi abbiamo accettato il compromesso perché non avevamo altre scelte, ma nessuno ci può attribuire l’appartenenza di questo programma» ha detto Tsipras, che poi ha aggiunto: «Non abbiamo lottato per niente, abbiamo seminato e sono sicuro che vinceremo». Il Parlamento greco ha approvato il secondo pacchetto in modo «tempestivo e complessivamente soddisfacente», afferma una portavoce della Commissione. Un’approvazione a «maggioranza molto larga», un «passo importante» verso l’attuazione delle riforme concordate all’Eurosummit dello scorso 13 luglio e verso «la ricostruzione della fiducia con i partner internazionali». Il secondo pacchetto di misure è «necessario per poter fare progressi nei negoziati per il nuovo programma di assistenza alla Grecia», il terzo per il Paese e il primo attraverso il fondo salva-Stati Esm. Le tre istituzioni creditrici, la Commissione europea, la Bce e il Fmi, «hanno lavorato molto rapidamente per produrre una prima valutazione comune di queste misure e, secondo questa valutazione, le autorità greche hanno legalmente attuato la seconda serie di misure concordate all’Eurosummit in modo tempestivo e complessivamente soddisfacente». I negoziati sul memorandum of understanding, la base per il terzo programma di aiuti, «devono ora procedere il più rapidamente possibile», conclude la portavoce. (Adnkronos)

ULTIME NEWS