Pubblicato il

Rientrata la delegazione guidata da Battilocchio in Moldova

Rientrata la delegazione guidata da Battilocchio in Moldova

Consegnati medicinali, vestiario, cibo e materiale scolastico a bambini che vivono in situazioni difficili

TOLFA – Rientrata in Italia la delegazione di volontari del comprensorio guidati da Alessandro Battilocchio. Il gruppo ha svolto un ottimo lavoro sociale in Moldova presso il centro salesiano ‘‘Don Bosco’’. I volontari hanno dato una mano nei campi estivi. Hanno fatto parte della delegazione i rappresentanti dell’Istituto ‘‘Calamatta’’, delle Parrocchie di San Gordiano e Santa Severa, di alcuni consiglieri comunali della Provincia di Roma e di associazioni che hanno curato la consegna di generi alimentari, medicinali generici e vestiario in varie strutture moldave che ospitano minori in difficoltà. Anche le classi seconde della Scuola Media di Tolfa e il Rotaract hanno sostenuto l’iniziativa che fa parte di un progetto più ampio di collaborazione con la Moldova. Il gruppo ha incontrato i sindaci e i consigli comunali di Peresecina e Miresti e ha consegnato medicinali e materiale scolastico. La delegazione si è recata anche al Parlamento della Repubblica di Moldova. La scuola ‘‘Alighieri’’ di Chisinau (unica scuola moldava in cui viene insegnato l’italiano) ha accolto in modo speciale la delegazione guidata da Battilocchio che ha sottolineato: «Grazie ai volontari che a loro spese hanno dedicato tempo a questi bambini che vivono situazioni particolari».

ULTIME NEWS