Pubblicato il

Rocco Maugliani scomunica Carmelo Travaglia

Rocco Maugliani scomunica Carmelo  Travaglia

Il segretario provinciale del Pd interviene dopo il tesseramento del consigliere De Angelis: «La decisione non è compatibile con i principi di democrazia»

CERVETERI – Rocco Maugliani, Segretario Pd della Provincia di Roma, scomunica Carmelo Travaglia. La decisione arriva dopo il tesseramento del consigliere De Angelis tra i democratici e la richiesta dello stesso di entrare nel gruppo consiliare Pd.
«Pur considerando che le norme che regolano il funzionamento del consiglio comunale di Cerveteri ti diano la facoltà, nella tua qualità di capogruppo, di rifiutare l’entrata del cons. Aldo De Angelis nel gruppo consiliare PD (ove, peraltro, tu sei l’unico iscritto) – scrive Maugliani –  occorre precisare che tale decisione non è compatibile con i principi di democrazia e di convivenza civile che regolano la vita del nostro partito in base ai quali ad un singolo consigliere non può essere riconosciuto il diritto di rifiutare l’adesione al partito, in nessuno degli organi che ne testimonino l’esistenza, ad un altro consigliere che abbia chiesto e ottenuto di poter aderire al partito a seguito di una discussione determinatasi nell’organismo dirigente competente. E ciò anche considerando che nella detta discussione si sono definite pure le modalità comportamentali che il consigliere De Angelis dovrà tenere in seno al consiglio comunale, fatti salvi i principi di autonomia della funzione garantiti anche in sede statutaria».
 «I principi di autonomia naturalmente valgono anche per te – continua Maugliani –  ma non ti danno la facoltà di decidere la linea politica del partito in solitudine rispetto alla comunità che ti circonda. In ragione di questo il gruppo consigliare da te costituito perde di qualsiasi rappresentatività politica per il Partito Democratico e io proporrò alla prossima seduta della direzione provinciale di non riconoscerlo ulteriormente». «Alla luce di questi fatti – afferma il segretario – non ritengo che sussistano più i presupposti politici per i quali tu possa essere candidato alle prossime elezioni amministrative nelle file del Pd e pertanto chiederò alla direzione provinciale di non autorizzare la concessione del simbolo a nessuna lista che veda te fra i candidati. In termini disciplinari segnalerò il tuo comportamento alla commissione provinciale di garanzia, affinché valuti ed eventualmente sanzioni possibili violazioni statutarie». «Segnalo – conclude Maugliani – che la presente è inviata di concerto e con l’adesione del segretario del circolo di Cerveteri». Alcune precisazioni arrivano anche dal Circolo PD di Cerveteri il quale comunica che Carmelo Travaglia non è più il Consigliere di riferimento del PD e che lo stesso è stato già invitato a dimettersi da ogni carica acquisita o connessa alla sua appartenenza al PD, e pertanto il partito in seno al consiglio comunale, è rappresentato, all’attualità, dal consigliere Aldo De Angelis.

ULTIME NEWS