Pubblicato il

Furto: in manette due giovani

Furto: in manette due giovani

Controlli a tappeto della Polizia nel corso del weekend tra Civitavecchia e Santa Marinella

CIVITAVECCHIA – Controlli a tappeto, nel finesettimana, da parte degli agenti del commissariato di Polizia. Nella notte tra sabato e domenica, attorno alla 4 nella centralissima corso Marconi, la volante ha proceduto al controllo di un veicolo sospetto, con targa francese, parcheggiato e con a bordo quattro persone. Si trattava di tre stranieri ed un italiano, tutti con precedenti specifici per furto, ricettazione e reati contro la persona. In particolare due di questi, T.B. 25enne di origine marocchina e V.P.M. 28enne italiano di origine bielorussa erano ricercati: i due erano infatti destinatari di un provvedimento di ordine di esecuzione della custodia cautelare in carcere, emesso nella stessa mattinata di sabato dal Tribunale di Civitavecchia, in ordine a fatti accaduti nella notte tra il 5 ed il 6 luglio scorso, quando i 2 uomini, fermati dagli agenti del commissariato per un controllo di routine, sono stati sorpresi a bordo di un veicolo denunciato  rubato pochi giorni prima e con all’interno materiale ed attrezzi da elettricista, anche questi risultati provento di furto consumato poco prima ai danni di un professionista civitavecchiese. I due malviventi, condotti in commissariato per rituali di legge, domenica mattina sono stati trasferiti al carcere di Borgata Aurelia.

Nel corso di un posto di controllo, invece, gli agenti hanno fermato un’auto il cui conducente, durante il controllo, si mostrava particolarmente agitato e nervoso; L’uomo, un 38enne civitavecchiese, è stato trovato in possesso di un piccolo involucro contenente 0,35 gr di cocaina, nascosto all’interno di una scarpa. La droga è stata sequestrata e per l’uomo è scattata la segnalazione amministrativa.

Sabato mattina, invece, gli agenti di Polizia, con l’ausilio di pattuglie del reparto prevenzione crimine del Lazio, è stato messo in atto un servizio straordinario per il controllo del territorio. Le 6 pattuglie impegnate hanno effettuato numerosi posti di controllo nel corso dei quali sono state identificate 56 persone, fermati 45 veicoli e proceduto a 4 controlli domiciliari a soggetti sottoposti a misure di sicurezza. Durante i controlli è stata elevata una sanzione al Codice della Strada  in quanto uno dei veicoli controllati risultata circolare non in regola con le norme sulla revisione tecnica del mezzo.

ULTIME NEWS