Pubblicato il

La disoccupazione giovanile continua ad aumentare

A giugno, il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, cioè la quota di giovani disoccupati sul totale di quelli attivi (occupati e disoccupati) è pari al 44,2%, in aumento di 1,9 punti percentuali rispetto al mese precedente. Lo rileva l’Istat che ha diffuso i dati provvisori. Dal calcolo del tasso di disoccupazione, sottolinea l’Istituto di statistica, sono esclusi i giovani inattivi, cioè coloro che non sono occupati e non cercano lavoro, nella maggior parte dei casi perché impegnati negli studi. A giugno il tasso di disoccupazione complessiva cresce di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente, arrivando al 12,7%. Nei dodici mesi il numero di disoccupati è aumentato del 2,7% (+85 mila) e il tasso di disoccupazione di 0,3 punti percentuali. Nell’ultimo mese la disoccupazione cresce sia tra gli uomini (+0,9%) sia tra le donne (+2,8%), rileva ancora l’Istat. Lo stesso andamento si osserva per i tassi di disoccupazione: quello maschile, pari al 12,3%, aumenta di 0,1 punti percentuali, mentre quello femminile, pari al 13,1%, aumenta di 0,3 punti. L’Istat, inoltre, segnala che a giugno il numero di individui inattivi tra i 15 e i 64 anni diminuisce nell’ultimo mese (-0,1%, pari a -18 mila), riprendendo il calo cominciato a inizio anno e interrotto a maggio. Il tasso di inattività, pari al 35,9%, diminuisce di 0,1 punti percentuali rispetto a maggio. Su base annua gli inattivi sono diminuiti dello 0,9% (-131 mila) e il tasso di inattività di 0,2 punti. L’aumento del numero di disoccupati negli ultimi 12 mesi è pertanto associato, evidenzia l’Istat, ad una crescita della partecipazione al mercato del lavoro, testimoniata dalla riduzione del numero di inattivi. Sull’occupazione ci sono «aspetti positivi e negativi, questo non pregiudica il segno più dall’inizio dell’anno. Ancora c’è moltissimo da fare, perchè l’occupazione è l’ultima cosa che riparte dopo una crisi, i dati sono timidi ma incoraggianti», ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al termine del Consiglio dei ministri. (Adnkronos)

ULTIME NEWS