Pubblicato il

Taglio del nastro per IncontrArte

Taglio del nastro per IncontrArte

La rassegna di arte e cultura proseguirà per tutto agosto: è promossa da Comune e Pro Loco in collaborazione con il museo. Al Palazzo Camerale l’inaugurazione della personale dell’artista Jordi

ALLUMIERE – Ad Allumiere da domani prende il via l’edizione 2015 di ‘‘IncontrArte’’. Questo appuntamento è ormai un must dell’estate allumierasca e cresce sempre di più sotto ogni punto di vista, tanto è vero che aumentano sempre di più gli spettatori, gli artisti e i turisti che vengono appositamente per partecipare a questo evento promosso come sempre dal Comune di Allumiere e dalla Pro Loco in collaborazione con il museo. 
In apertura di questa rassegna di arte a 360 gradi sabato alle 19 presso il palazzo della Reverenda Camera Apostolica ci sarà il vernissage della mostra personale di Jordi, l’artista vincitore dell’edizione dello scorso anno. Insieme alle opere di Jordi si potranno ammirare anche due mostre fotografiche: la prima intitolata ‘‘Sensualità, vita, geometrie’’ di Christian Brogi e la seconda è sul tema ‘‘Capitale’’ di Christian Brogi, Anna Benedetto e Veronica Finucci. Il programma proseguirà, poi, per tutto il mese di agosto con ricchi appuntamenti, tra cui vari spettacoli teatrali.  Appuntamento con la tradizione venerdì 7 agosto: in questo giorno si terrà, infatti, l’VIII Festival della Poesia Vernacolare. 
Domenica 9 agosto, alle ore 11, avverrà invece l’inaugurazione della ‘‘Sala dell’elefante’’, l’esemplare ritrovato presso la zona Ficoncella e riportato alla luce dopo secoli. 
Gran finale della manifestazione previsto per sabato 29 agosto col classico appuntamento della ‘‘Via dei bimbi’’: per il piacere dei più piccoli ci saranno artisti di strada, spettacoli teatrali e musica dal vivo. Per tutto il mese di questa rassegna IncontrArte ogni venerdì e sabato è prevista l’apertura serale del museo con visite guidate  gratuite. 
«Anche quest’anno – spiega il sindaco Battilocchio – come amministrazione comunale abbiamo fatto enormi sforzi per dar vita a questo appuntamento che sta diventando sempre più di spessore e di qualità. Abbiamo creato col museo un’ottima squadra che lavora in sinergia per offrire al paese appuntamenti con la cultura a tutto tondo. Quest’anno abbiamo anche la grande novità dell’elefante che è stato riportato alla luce attraverso gli scavi. Invito tutta la popolazione a partecipare all’evento. Ringrazio a nome di tutta l’amministrazione la Pro Loco, il direttore del museo Contardi e tutti i collaboratori che ogni anno fanno sì che Allumiere si trasformi in un paese d’Arte».

ULTIME NEWS