Pubblicato il

I ristoratori più veg-friendly? Si trovano a Milano

I ristoratori più veg-friendly? Si trovano a Milano

Cresce l’interesse generale per la cucina vegetariana, specie in periodo di vacanze

Vegetariani, vegani e non solo. Il mondo di chi sceglie una dieta ‘verde’ è in crescita e si fa sentire anche in vacanza. Sono sempre di più, infatti, i servizi online e le strutture capaci di garantire una vacanza veg-friendly. E anche i ristoratori non si tirano indietro: a livello internazionale, Milano si dimostra tra le città con più interesse verso i ristoranti veg. A tracciare un quadro è TheFork.it la piattaforma di prenotazione dei ristoranti di TripAdvisor dove è possibile effettuare una ricerca dedicata ai ristoranti vegetariani.

Secondo TheFork.it, la cucina vegetariana risulta essere tra le tipologie di cucina più ricercate in rete e figura tra le top keyword che gli utenti cercano su google sul fronte ristoranti. In particolare, dal lancio in Italia di TheFork.it, avvenuto a febbraio, fino a giugno 2015, la piattaforma di e-booking del food ha registrato un incremento costante dell’interesse degli utenti verso i ristoranti vegetariani.

In particolare questo tipo di cucina vede la sua ‘capitale’ italiana a Milano, dove le ricerche di pranzi e cene vegetariani hanno segnato un ulteriore balzo del 20% in concomitanza con Expo. Anche a livello internazionale, Milano si dimostra tra le città con più interesse verso i ristoranti vegetariani tra gli utenti di TheFork, insieme a Madrid, Barcellona e Ginevra. La cucina vegetariana attrae molti utenti anche a Firenze e Torino, mentre a Roma le richieste sono un decimo rispetto a Milano.

Bene anche la cucina biologica: l’offerta di questo tipo di piatti è in forte accesa, e si riscontra in tutti i Paesi in cui opera TheFork con crescite che vanno dal 50 al 200% anno su anno. Anche Cucina Mancina offre una mappa dei locali e dei negozi alimentari per rispondere alle esigenze di intolleranti, allergici, diabetici e colesterolemici, ma anche gli ipertesi, i vegetariani e i vegani. Cucina mancina, spiega una delle ideatrici Flavia Giordano, è una “food community, nata ufficialmente nel 2013, che coinvolge 10mila persone e 300 autori tra blogger e chef di tutta Italia che contribuiscono con consigli e ricette”.

L’utente medio della comunità dei mancini alimentari è principalmente donna e ha dai 30 ai 40 anni. “Ma ci sono anche tante mamme che ci chiedono informazioni per i propri bambini e, addirittura, segnalazioni di mense veg”, sottolinea Flavia. Vegetariani e vegani sono i ‘mancini’ alimentari più attivi ma in assoluto è al categoria ‘curioso alimentare’ a destare più interesse tra gli utenti della community. “Si tratta di una categoria inventata da noi che si rivolge a chi, vegetariano, vegano, intollerante al glutine o semplicemente curioso, ha voglia di sperimentare sapori nuovi. Insomma, un esploratore del gusto”. La città italiana più mancina? Milano in testa ma in generale tutte le grandi città sono attente a questi trend.

ULTIME NEWS