Pubblicato il

Giubileo, quattro nuovi percorsi e intere vie pedonalizzate

ROMA- Niente grandi infrastrutture per l’imminente Anno Santo, ma solo interventi che miglioreranno l’accoglienza e la circolazione, di cittadini e pellegrini, in particolar modo quella pedonale. Sono quattro gli itinerari pedonali individuati dall’assessorato capitolino ai Lavori pubblici in accordo con la Cabina di regia del Giubileo. I percorsi – presentati in Campidoglio dal sindaco di Roma, Ignazio Marino, dall’assessore ai Lavori pubblici, Maurizio Pucci, dall’amministratore dell’Opera romana Pellegrinaggi, Monsignor Liberio Andreatta e dal presidente del Municipio I, Sabrina Alfonsi – partiranno da San Giovanni in Laterano e Santa Maria Maggiore a San Pietro e viceversa e costeranno circa 800mila euro. Via della Conciliazione, poi, sarà semipedonale. Saranno così allargati i marciapiedi, rifatti gli attraversamenti pedonali, realizzati percorsi e scivoli per disabili per poter eliminare il maggior numero di barriere architettoniche, e verranno installati nuovi elementi per migliorare l’arredo urbano e facilitare l’orientamento di chi visiterà la città. Il tutto, con il duplice obiettivo di creare itinerari per far scoprire alcuni angoli meno conosciuti di Roma e di farlo «in piena sicurezza». 
I nuovi quattro percorsi pedonali. Gli itinerari toccheranno, oltre le basiliche, le chiese di San Giovanni Battista dei Fiorentini, Santo Spirito in Sassia, San Salvatore in Lauro, Santa Maria in Vallicella e la Chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini. Questi quindi gli itinerari: il primo e il secondo, chiamato ‘Cammino papale’, ad indicate il percorso da secoli seguito dai papi in occasione della loro elezione, parte dalla basilica di San Giovanni in Laterano a San Pietro e viceversa, passando per il Colosseo. Il percorso presenta due varianti: la prima passa a via dei Banchi nuovi (chiesa Santa Maria in Vallicella) e la seconda per via dei Coronari (chiesa San Salvatore in Lauro); il terzo itinerario, il ‘Cammino del pellegrino’, è il cammino tradizionale dei pellegrini, e va dalla basilica di San Giovanni a San Pietro e viceversa, passando per via San Paolo alla Regola e per la chiesa della Santissim Trinità dei Pellegrini. Infine, il quarto e ultimo itinerario si chiamerà il ‘Cammino di Mariano’, porta dalla basilica di Santa Maria Maggiore a San Pietro e viceversa, passando per via Urbana, via dei Fori Imperiali e il carcere Mamertino.

 

ULTIME NEWS