Pubblicato il

Mare, intensificata la vigilanza balneare

Mare, intensificata la vigilanza balneare

La Capitaneria di Porto chiede ai Comuni di alzare il livello di guardia. Montalto attinge alle risorse per incrementare i controlli

MONTALTO – In seguito ai recenti drammi avvenuti nel litorale laziale e tenuto conto della piena stagione balneare, la Capitaneria di Porto di Civitavecchia ha deciso di aumentare il livello di guardia, invitando gli operatori balneari e le amministrazioni locali ad adottare ogni azione utile e diretta ad incrementare i servizi di vigilanza, sensibilizzare e divulgare le notizie utili per evitare incidenti. Le strutture balneari di Montalto e Pescia hanno prontamente intrapreso le opportune iniziative attraverso l’appello dell’associazione di categoria Federbalneari rappresentata territorialmente da Marco Maurelli. Il Comune di Montalto di Castro ha risposto tempestivamente all’emergenza, utilizzando ulteriori risorse reperite al limite delle possibilità, messe a disposizione dalla Fin, dalla Misericordia, dai Vigili del fuoco, dalla Protezione civile comunale e dalle unità cinofile della Sics (Scuola italiana cani salvataggio) che uniti e compatti hanno proposto ancora una volta una ineccepibile professionalità e spirito di sacrificio che caratterizzano la sinergia messa in campo dall’amministrazione comunale. L’iniziativa è stata messa a disposizione dell’impianto “Mare Sicuro”, coordinato dalla Guardia Costiera, che ha avuto la possibilità di presidiare nei fine settimana le spiagge isolate ma altamente frequentate del litorale di Montalto e Pescia Romana. “L’iniziativa – spiegano dal Comune – va ad incrementare l’importante sforzo generale degli operatori che, nonostante la situazione di emergenza, hanno fornito assistenza, informazioni e consigli attraverso le diverse manifestazioni organizzate sul litorale per garantire una corretta e sicura balneazione”.«Il nostro compito – afferma il vicesindaco e  delegato alla Sicurezza Luca Benni – è quello di assicurare che sulle nostre spiagge vi sia un livello di sicurezza tale da indurre le famiglie con prole al seguito a trascorrere serenamente le vacanze qui da noi. Questo compito lo stiamo facendo con ottimi risultati, grazie alla stretta collaborazione con la Guardia Costiera di Montalto, i Vigili del fuoco, la Fin, la Sics, la Polizia locale, il gruppo comunale di Protezione civile e la Misericordia. Ringrazio anche la Federbalneari nella persona del presidente Marco Maurelli – conclude Benni – che sta offrendo il proprio contributo al territorio di Montalto e Pescia». (a.r.)

ULTIME NEWS