Pubblicato il

Rapinata una ferramenta

Rapinata una ferramenta

Sabato sera il colpo all’esercizio di via Buonarroti: bottino da trecento euro. Il malvivente ha puntato una pistola contro il titolare e si è fatto consegnare i soldi. Sul posto le volanti del commissariato di polizia, che cura le indagini

CIVITAVECCHIA – Rapina in una ferramenta di via Buonarroti, compiuta sabato sera alle 20. Un uomo italiano, molto abbronzato e senza alcuna inflessione dialettale, ha preso di mira l’esercizio, approfittando dell’orario di chiusura e della presenza di poche persone nella zona.
Maglietta, pantaloncini e berretto da baseball, il malvivente si è introdotto all’interno della ferramenta, intimando al titolare di consegnargli l’incasso.
 Il commerciante ha tentato di opporsi, ma il rapinatore ha estratto una pistola di grosso calibro e gliel’ha puntata contro.
 A quel punto il titolare dell’esercizio, non disponendo di somme in cassa, ha preso dal suo portafoglio trecento euro e li ha consegnati al malvivente, che si è allontanato facendo perdere le sue tracce.
Non è la prima volta che la ferramenta, probabilmente per via del posto in cui si trova, viene presa di mira dai rapinatori. Non molto tempo fa, infatti, un ladruncolo improvvisato si è presentato armato di taglierino, chiedendo l’incasso, ma al gestore è bastato fare la voce grossa per farlo fuggire. Anche questa volta c’ha provato a mettere in fuga il rapinatore, ma quando si è visto scarrellare la pistola a pochi centimetri di distanza, ha fatto prevalere la ragione, preferendo assecondare il malvivente. Sul posto le volanti della Polizia per i rilievi di rito. Gli agenti del commissariato hanno immediatamente avviato le indagini.

ULTIME NEWS