Pubblicato il

Messina: "Lo Monaco estraneo ai fatti contestati"

Messina: "Lo Monaco estraneo ai fatti contestati"

CIVITAVECCHIA – «Il mio assistito è estraneo alla vicenda: e lo dimostreremo anche in sede di udienza al Tribunale del Riesame». Lo ha sottolineato l’avvocato Piero Messina, difensore di Sergio Lo Monaco, finito in manette nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Guardia di Finanza e che ha portato all’esecuzione di otto ordinanze di custodia cautelare. Come è stato ribadito anche davanti al giudice nel corso dell’interrogatorio di garanzia la Ceramiche nel Mondo sarebbe stata venduta al gruppo facente riferimento a Mario Tomassini (anche lui in carcere in attesa di braccialetto elettronico) prima dei fatti contestati. «Le ultime attività di Lo Monaco – ha infatti aggiunto l’avvocato Messina – sono state volte al trasferimento al gruppo Tomassini: tutto quello che è accaduto dopo, e che potrebbe indurre a sollevare dubbi, vede estraneo il mio assistito». Già la prossima settimana si potrebbe andare a discutere la questione al Riesame. Nel frattempo si attende la decisione del giudice Nespeca sulle richieste avanzate in sede di interrogatori di garanzia.

ULTIME NEWS