Pubblicato il

Riforme, minoranza pd: sì a elezione diretta dei senatori e a riduzione dei parlamentari

La minoranza Dem insiste e al Senato annuncia la presentazione di una decina di emendamenti al testo di riforma costituzionale con 28 firme, alcuni dei quali anche per avere «l’elettività diretta dei prossimi senatori in concomitanza con l’elezione dei Consigli regionali» e per ridurre il numero dei parlamentari. In più il Senato dovrebbe avere «poteri di verifica, controllo e inchiesta». Si è da qualche parte scorto nella lettera del presidente Napolitano pubblicata dal Corriere della Sera un riferimento polemico al Presidente del Senato. Si tratta di un abbaglio, se non di una gratuita alterazione dei fatti»: è quanto si legge in una nota dell’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. (Ansa)

ULTIME NEWS