Pubblicato il

Valori nella norma per i fossi Zambra e Statua

Valori nella norma per  i fossi Zambra e Statua

Goletta Verde salva Cerveteri e Ladispoli

LADISPOLI – Dopo circa un mese di polemica arrivano i dati di Goletta Verde di Legambiente a decretare lo stato delle foci dei fiumi del litorale laziale. Ad inizio stagione l’erronea interpretazione di alcuni organi di stampa, complice il riciclo sui social di notizie senza riferimenti temporali, avevano lanciato un allarme preoccupante sullo stato del mare del litorale nord. Si trattava però ancora dei dati 2014, ampiamente contestati lo scorso anno dai sindaci di Ladispoli, Cerveteri e S. Marinella. Il report 2015 condanna Tarquinia, Santa Marinella, Fregene e parte di Ostia, mentre buone notizie arrivano per i fossi che sfociano sulle coste di Ladispoli e Cerveteri. Fortemente inquinata la foce del Fiume Marta a Tarquinia, il lungomare Pyrgi, altezza via Oleandri, la foce del fiume Arrone a Fregene e la foce del Tevere ad Ostia. Ma ci sono anche notizie positive. Rispetto allo scorso anno infatti valori nella norma per le foci del fosso Zambra a Cerveteri, del fiume Statua e del canale nei pressi di Torre Flavia a Ladispoli. Nei giorni scorsi dati positivi erano venuti anche dall’Arpa.

ULTIME NEWS