Pubblicato il

"Santa Marinella sicura: ampliato il progetto di videosorveglianza"

"Santa Marinella sicura: ampliato il progetto di videosorveglianza"

Previste altre dieci postazioni sul territorio e saranno sostituite le venti attuali. Calvo: “Puntiamo alla sicurezza della città”

SANTA MARINELLA – “Abbiamo approvato il nuovo progetto di videosorveglianza della città; entro fine settembre installeremo altre dieci telecamere su tutto il territorio comunale, per cercare di contrastare azioni criminose, con la sostituzione delle venti già presenti con tecnologie più efficaci”. Lo comunica il consigliere alla Polizia Locale Massimiliano Calvo. “Altre nuove dieci postazioni – aggiunge Calvo – andranno ad integrare le attuali, che comunque saranno sostituite con la tecnologia “HD notturna” ( dark visioni), compresi due speed dome, uno posizionato a Santa Marinella e uno a Santa Severa. Tutto questo, a differenza del passato, sarà ispezionato direttamente dalla sala controllo della Polizia Locale con un collegamento H24. Novità assoluta – prosegue Calvo – sempre relativamente al controllo delle discariche abusive sulle colline, sarà un drone per la visione aerea delle stesse. Sempre per effettuare controlli sulle discariche, il Comando sarà dotato di ulteriori tre postazioni mobili.  Contestualmente ripristineremo la telecamere al Piazza dell’Unità d’Italia e verrà integrata in questa progetto. Le telecamere verranno posizionate nelle zone più critiche e sensibili, sia a Santa Marinella che a Santa Severa, sia al centro che in periferia così da cercare di prevenire e inibire eventuali azioni criminose di qualunque tipo sul territorio comunale. E’ un’azione che va senza dubbio a contrastare la criminalità e garantire dunque più sicurezza per cittadini e villeggianti – conclude Calvo –  considerato che oltre l’80% del territorio è coperto dal servizio di videosorveglianza. Possiamo dunque affermare che la nostra città sarà indubbiamente più sicura e il servizio di Polizia Locale più efficiente, grazie al supporto di nuove tecnologie. Ringrazio il Comandante Adinolfi per il prezioso supporto”. “Sono soddisfatto del buon lavoro del consigliere Calvo – afferma il delegato al Porta a Porta Marco Maggi – finalmente potremo disporre di strumenti avanzati ed efficaci per contrastare decisamente quella parte di utenza che continua a non collaborare sporcando spesso impunemente le strade cittadine e le nostre colline. Come noto, sempre su mia iniziativa e del collega Calvo, è stato recentemente approvato in Consiglio Comunale l’inasprimento delle sanzioni pecuniarie per chi verrà colto ad infrangere le attuali regole per lo smaltimento dei rifiuti. Alla fine di agosto mi farò promotore di una riunione per poter programmare, insieme al consigliere Calvo ed agli uffici competenti, una strategia operativa per colpire in maniera assidua e senza indulgenza i “professionisti” dell’abbandono di rifiuti”. “Un deciso servizio di contrasto all’abbandono di rifiuti e di videosorveglianza della città – ha aggiunto il Sindaco Bacheca – che ci permetterà di garantire ancor più la sicurezza delle nostre strade e punire quei concittadini o villeggianti che continuano a far finta di nulla relativamente alla differenziata “Porta a Porta”.
 

ULTIME NEWS