Pubblicato il

A vuoto il bando per l’adozione del verde

Obiettivo dell’amministrazione comunale era stimolare la partecipazione attiva. Occasione persa per realizzare un progetto di valore sociale

Obiettivo dell’amministrazione comunale era stimolare la partecipazione attiva. Occasione persa per realizzare un progetto di valore sociale

LADISPOLI – Era un’iniziativa interessante quella messa in campo dall’amministrazione comunale di Ladispoli, che però sembra non aver colpito particolarmente i cittadini della città. 
Si tratta del bando emesso dal Comune per consentire a cittadini e associazioni di adottare e mantenere in ordine alcune aree verdi della città ad esclusione dell’area verde tra via Odescalchi, via Ancona, piazza Rossellini e via Trieste; dell’area verde tra via Odescalchi, via Ancona, via Trieste, via del mare; dell’area verde in piazza del mercato giornaliero; dell’area lungo via Firenze; quella lungo viale Mediterraneo, fronte centro di aggregazione giovanile. 
L’obiettivo dell’amministrazione comunale di Ladispoli era quello di stimolare la partecipazione attiva di tutti i cittadini all’autogestione delle risorse. 
Un progetto che, nella sua semplicità, avrebbe portato un piccolo risparmio economico, anche se la valenza sociale sarebbe stata sicuramente più rilevante. 
Il bando emesso a fine maggio è rimasto aperto fino al 27 giugno scorso, ma oggi l’amministrazione comunale si vede costretta a prendere atto che nessun soggetto ha manifestato interesse. 
Di sicuro una buona occasione persa per prendere in mano alcune zone dimostrando che, oltre alle lamentele, i cittadini sarebbero in grado di fare meglio dei privati che, seppur lautamente ricompensati, prestano servizi che a volte lasciano a desiderare.

ULTIME NEWS