Pubblicato il

Azerbaigian, giornalista critica calciatore e viene picchiato a morte

ROMA – Un giornalista dell’Azerbaigian, Rasim Alyev, è stato picchiato a morte da sei sconosciuti dopo aver criticato un noto calciatore su Facebook. In un’intervista video, registrata in ospedale poche ore prima di morire per le ferite, Alyev ha raccontato che il calciatore e suoi familiari l’avevano invitato a prendere un tè per risolvere la disputa. Ma all’appuntamento si sono presentati solo gli aggressori.

ULTIME NEWS