Pubblicato il

Badante uccide cane a suon di mazzate. Rabbia tra i cittadini

CERVETERI – È di domenica l’allarme lanciato dal popolo di Facebook su un fatto che ha scosso tutti i cittadini di Cerveteri. Nella zona Tyrsenia un cane è stato preso a mazzate, non si sa per quale motivo, da una badante, ed è morto dopo ore di agonia.I cittadini, inorriditi davanti a un gesto così brutale, hanno deciso di scendere in piazza e manifestare per chiedere il rispetto e la giustizia verso gli animali. Manifestazione non autorizzata dalle autorità comunali per motivi di ordine pubblico, dati i toni con i quali molti cittadini hanno commentato il fatto sui social network. Una rabbia che ha spinto il sindaco Pascucci ad intervenire per riportare l’ordine pubblico. «Le autorità competenti stanno lavorando sul caso – rassicura il primo cittadino – come deve essere sempre e in tutti i casi la giustizia deve compiere il suo corso regolare. Se saranno accertati dei reati saranno certamente affrontati nelle sedi opportune». Ad intervenire sulla questione anche l’associazione ‘‘Qua la zampa’’ che ha invitato «tutti ad essere ragionevoli e a valutare bene la situazione, ora sono le istituzioni a dover agire, nessuno deve pensare di farsi “giustizia” da solo, bisogna seguire le leggi o si commettono gravi errori». «Sul territoro – continua l’associazione – ci sono tanti casi di maltrattamento animali, commessi sia da stranieri che Italiani. Maltrattare o uccidere un animale è un reato penale, non c’entra nulla nè la nazionalità nè il colore della pelle di chi lo commette».

ULTIME NEWS