Pubblicato il

Cozzolino: "Nessuno sconto su salute, ambiente ed occupazione"

Cozzolino: "Nessuno sconto su salute, ambiente ed occupazione"

CIVITAVECCHIA – ‘‘Nessuno sconto su salute, ambiente e occupazione’’. Così il Movimento 5 stelle che definisce  “una risposta di cortesia priva di contenuti” quella fornita  dall’ingegner Nicola Bracaloni, a nome di Enel, al sindaco Antonio Cozzolino in relazione alla richiesta di chiarimenti documentali su criteri, tempistica e soggetti affidatari delle manutenzioni sulla centrale di Torrevaldaliga Nord. Al veder rimandata  la discussione a un tavolo di confronto non ancora definito nelle tempistiche e nelle modalità di attuazione, il sindaco Cozzolino risponde: “Ho fatto notare all’Ingegner Bracaloni che affermazioni così “general generiche” non possono certo essere soddisfacenti per un’Amministrazione che intenda esercitare con doveroso scrupolo il proprio ruolo di governo del territorio e di tutela della salute e dell’ambiente”.

“Come si spiega ad esempio – continua il Sindaco Cozzolino – la voce circa lo slittamento a gennaio della fermata per revisione generale dell’unità produttiva TN4, prevista inizialmente per settembre? Chi garantisce che tale slittamento non incida negativamente sugli standard ambientali e di efficienza del gruppo? Sono legate a questi slittamenti l’attivazione degli ammortizzatori sociali che ci risulta stiano ponendo in essere alcune aziende storiche dell’indotto?”.

“Siamo certo disponibili al confronto nell’ambito del tavolo del lavoro che, peraltro, è già stato costituito, su tematiche così importanti – conclude il Sindaco – ma, affinché il confronto non si limiti ad un mero esercizio dialettico ma sia realmente costruttivo, vogliamo arrivarci con carte e dati alla mano. Per questo abbiamo ribadito con forza la nostra richiesta e siamo pronti anche a ricorrere agli enti sovra ordinati come il Ministero dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente. La nostra amministrazione non è disponibile a fare sconti su temi, quali salute ambiente e occupazione, così determinanti per la qualità della vita della collettività amministrata”.

ULTIME NEWS