Pubblicato il

Allumierasco deferito all'autorità giudiziaria per guida con patente scaduta

I carabinieri hanno anche provveduto al sequestro del motoveicolo 

I carabinieri hanno anche provveduto al sequestro del motoveicolo 

ALLUMIERE – Non si ferma in collina l’attività intensiva dei carabinieri della stazione collinare diretti dal maresciallo Andrea Nuzzi.

Durante una delle normali attività di controllo del traffico e della velocità per la sicurezza generale sulle strade, ieri pomeriggio è stato deferito all’autorità giudiziaria G.A., un trentottenne residente ad Allumiere per guida conpatente revocata da anni. L’allumierasco stava guidando, infatti, un motoveicolo, nonostante la sua patente gli fosse stata revocata da anni. 

Gli uomini dell’Arma, durante il controllo, si sono resi conto che la patente dell’uomo era scaduta e, quindi, hanno provveduto al sequestro per confisca del motoveicolo. 

Intanto prosegue l’attività a tuttotondo dei carabinieri: sia in ambito stradale, che nell’ambiente, che nella lotta all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti. 

   

 

ULTIME NEWS