Pubblicato il

Festeggiamenti di Santa Rosa: rafforzati i servizi e i controlli della Questura

VITERBO – Tutto programmato alla  Questura di Viterbo per la gestione della sicurezza in vista del trasporto della Macchina di Santa Rosa del 3 settembre prossimo e delle manifestazioni collaterali,  che si svolgeranno nel capoluogo. A seguito della  riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è svolta  in Prefettura, il Questore di Viterbo  ha convocato una serie di tavoli tecnici per pianificare tutte le misure di sicurezza necessarie, soprattutto per il trasporto della Macchina. Sono stati,  comunque,  intensificati tutti i servizi preventivi a carattere generale e di controllo del territorio in ambito cittadino, con l’impiego di personale  in abiti civili e in uniforme,  che saranno rafforzati il 2 e il 3 settembre  con il concorso del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato che arriverà da Roma.  “La vigilanza – spiegano dalla Questura – sarà predisposta,  in modo capillare,  nelle zone ritenute più a rischio,  che saranno attentamente valutate,  al fine di dare più incisivo impulso all’attività di prevenzione, riferita in particolare ai reati contro il patrimonio. A tal fine è stato attivato il collegamento con la Questura  del sistema di videosorveglianza già presente a Viterbo presso la sala operativa  della Polizia Locale,  così da monitorare  in tempo reale i punti nevralgici della città. Insomma, una sorveglianza ancora più ampia per garantire, in particolare in occasione di determinati eventi  che richiamano in città numerosissimi turisti, come avviene per   i festeggiamenti di Santa Rosa,  interventi immediati e indagini più agevoli”.

ULTIME NEWS