Pubblicato il

Il saluto all’unisono dei collinari: ‘‘Ciao dottò’’

Parrocchia gremita domenica ad Allumiere per i funerali di Gianfranco Bucci che tanto ha fatto per lo sport

Parrocchia gremita domenica ad Allumiere per i funerali di Gianfranco Bucci che tanto ha fatto per lo sport

ALLUMIERE – Si sono svolti domenica nella gremitissima parrocchia di Allumiere i funerali di Gianfranco Bucci, un grande uomo nella vita e nello sport che ha dato e fatto tanto per lo sport collinare. Alla cerimonia erano presenti i calciatori dei due Comuni, i dirigenti e i tecnici delle varie società, gli amministratori comunali di entrambi i paesi e le autorità militari. Bucci, che è stato un bravo pompiere, ha ricoperto il ruolo di assessore allo Sport e al Turismo e fino agli ultimi giorni si è dedicato allo sport: è stato ds del Tolfa e dell’Allumiere; ha allenato le squadre di pallavolo; è stato massaggiatore delle squadre collinari; poi è passato negli Amatori Tolfa e a quelli di Allumiere. Ha seguito le squadre e i giovani mettendosi al loro servizio; per molti è stato un secondo papà. Era anche molto attivo nel centro anziani. «Gianfranco credeva nello sport come mezzo di educazione e – ha spiegato don Vincenzo – sognava di vedere i giovani dei due paesi tutti impegnati nello sport». Al termine del funerale si è snodato un partecipato corteo funebre. Un grido all’unisono: ‘‘Ciao Dottò’’.

(Rom. Mos.)

ULTIME NEWS