Pubblicato il

La Germania chiede più controlli sul Brennero

L’Italia è disponibile a intensificare, nel rispetto degli accordi di Schengen, i controlli al confine del Brennero come chiesto dalla Germania.
Lo fa sapere la Provincia di Bolzano. «Il Governo – spiega – si è prontamente attivato a sostegno della richiesta della Germania comunicando la disponibilità a intensificare, nel rispetto degli accordi di Schengen, i controlli al confine del Brennero, analogamente a quanto avvenuto in occasione del G7». Intensificazione dei controlli al Brennero dunque ma nessuna sospensione di Schengen, chiarisce la Provincia di Bolzano, correggendo quanto comunicato in precedenza.
La polizia ceca ha scritto con dei pennarelli numeri di registrazione sulle braccia o le mani di decine di migranti fermati alla stazione ferroviaria di Breclav, nella Moravia meridionale, vicino al confine con l’Austria. La notizia, riportata su Twitter e da alcuni media locali, ha immediatamente scatenato numerose polemiche, riportando inevitabilmente alla mente le pratiche naziste nei campi di concentramento.
Ancora caos e disordini alla stazione ferroviaria Keleti di Budapest, dove centinaia di migranti hanno protestato per il secondo giorno per la decisione dell’Ungheria di impedirgli di partire verso la Germania e altri paesi dell’Ue. Circa 2000 persone si sono accampate questa notte nei pressi della stazione. Ieri le forze dell’ordine avevano impedito ai rifugiati di partire, nonostante i biglietti comprati regolarmente dopo che lunedì le autorità ungheresi avevano lasciato partire centinaia di migranti malgrado molti di loro non avessero visti validi per muoversi all’interno dell’area Schengen.
E questa mattina è scoppiata una nuova protesta con centinaia di profughi che, cantando «Libertà, libertà», sventolavano i biglietti del treno pagati centinaia di euro. L’Ungheria ha dato pochi dettagli sulla sua decisione, se non per dire che sta cercando di adempiere ai propri obblighi in quanto membro dell’Unione europea intensificando i controlli alle frontiere. (Adnkronos)

ULTIME NEWS