Pubblicato il

«A Ladispoli meno spazi che a New York»

«A Ladispoli meno  spazi che a New York»

Campo sportivo Cerreto, interviene in radio il fotografo Oliviero Toscani. Stizzite le risposte del sindaco Paliotta

LADISPOLI – Sono pesanti come macigni le parole che usa fotografo Oliviero Toscani nel dare un giudizio alle operazioni urbanistiche negli ultimi anni a Ladispoli: «Città fatte da geometri con tessere di partito» e poi «una città dove non c’è neanche un muro becco dove piangere per la bruttezza. Non ci sono spazi, a New York hanno più spazio di loro».

Nella puntata di “Fatto in Italia” condotta da Nicolas Ballario ieri 5 settembre su radio Radicale ospiti a parlare del Piano integrato al Cerreto sono il Sindaco Crescenzo Paliotta ed Antonio Pizzuti Piccoli, coordinatore locale del M5S. Dopo lo scambio di opinioni tra il sindaco e Pizzuti Piccoli, storia ampiamente discussa nei giorni giorni, dal quale emerge in più il ridimensionamento della piazza e del numero di parcheggi diventati 3000 mq e 200 a fronte dei 4.000 e 250 presentati in consiglio comunale, è stato Oliviero Toscani ad animare il dibattito.Per il fotografo esistono «obbrobri» di città senza alcuna estetica urbanistica e tra queste tira in ballo proprio Ladispoli, oggetto di un suo reportage negli anni scorsi. Toscani se la prende con gli amministratori che hanno consentito negli anni la realizzazione di una città «che ha meno spazi di New York». A replicare a Toscani il sindaco Paliotta, che cita la presenza dell’oasi di Torre Flavia che secondo il noto fotografo «è ancora bella perché non hanno fatto in tempo a rovinarla». Il sindaco Paliotta ha difeso la legittimità dell’operazione seppur macchiata, secondo la dichiarazione di Pizzuti Piccoli, da un accordo con 300.000 euro passati sotto forma di contributo e non nel valore della compravendita.

Di diverso avviso Oliviero Toscani secondo il quale non tutto quello che è legittimo deve essere fatto, se questo deturpa l’estetica di una città. «Ormai in Italia si risolve tutto costruendo centri commerciali» considerazione alla quale Paliotta replica stizzito con un «ma lei va a fare la spesa in America». La querelle a fine puntata è tornata poi nei ranghi con Toscani che mette in luce le oggettive difficoltà dei comuni. Una brutta figura per Ladispoli che secondo Oliviero Toscani può essere anche un posto dove si vive bene, ma sulla bellezza non c’è nessuna possibilità di appello.

ULTIME NEWS