Pubblicato il

Avis, l’attività non si ferma: attiva l’automedica per la raccolta sangue

Avis, l’attività non si ferma: attiva l’automedica per la raccolta sangue

Prosegue la battaglia per la realizzazione del poliambulatorio

ALLUMIERE – Giornata dedicata alla solidarietà e alla donazione del sangue quella che si è svolta ieri in piazza della Repubblica ad Allumiere. La sezione collinare dell’Avis, presieduta da Dania Trotti, ha messo in moto un’importante iniziativa: «Purtroppo – spiega la presidente Trotti – la Asl nell’ambito dei vari controlli ha sospeso l’attività di raccolta sangue nel nostro poliambulatorio perchè manca la seconda uscita. Seppure orfani della sede non ci siamo fermati e abbiamo chiesto l’ausilio di automoteca mobile dentro la quale i donatori hanno versato il sangue che contribuirà alla salvezza di molte persone. Intorno all’automoteca abbiamo sistemato due gazebi: uno dove abbiamo accolto i donatori e l’altro dove abbiamo distribuito le colazioni. Siamo felici e soddisfatti perchè nonostante i problemi abbiamo avuto 28 donazioni». Resta ora il problema del poliambulatorio che la Asl considera non ideneo per la raccolta del sangue: «Ci stiamo battendo tanto ed è giusto che la gente sappia che non stiamo fermi, l’attività continua. Lanciamo un sos urgente: chi può ci aiuti a relaizzare questa seconda uscita per farci uscire da questa situazione di stand by, anche perchè sta arrivando l’inverno e diventa difficile fare le raccolte all’esterno. Devo dire con sincerità ch eil sindaco Battilocchio si è reso disponibile e ha promesso che si impegnerà a farci risolvere il problema. Speriamo di arrivare a una soluzione prima della prossima raccolta che è in programma per dicembre». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS