Pubblicato il

Claudia Visciola è Miss Drappo

Claudia Visciola è Miss Drappo

Grande successo venerdì sera in collina per la manifestazione promossa dal Comune collinare in collaborazione con la Pro Loco Marta Papa è invece Miss piazza. Soddisfatti gli organizzatori

TOLFA – Incredibile successo venerdì sera a Tolfa per Miss Drappo 2015, manifestazione promossa dal Comune di Tolfa in collaborazione con la Pro Loco finanziati da Mecenate e Enel e che rientra nel calendario dei festeggiamenti in onore del patrono Sant’Egidio. Miss Drappo 2015 è la bellissima e solare tolfetana doc Claudia Visciola a lei il voucher delle terme di Stigliano; Miss Piazza invece l’altissima Marta Papa. A sfidarsi sono state: Ilaria Mariani (Allumiere), Alessandra Doddi (Anguillara), Marta Papa (Canale), Vanda Cosimi (Cerveteri), Marika Pacchiarelli (Civitavecchia), Chiara Pomponi (Ladispoli), Giulia Rutigliano (Manziana), Virginia Marcantoni (Oriolo), Ludovica Mancinelli (Santa Marinella), Azzurra Papa (Tarquinia), Chiara Visciola (Tolfa), Valentina Speroni (Trevignano), Arcangeli Eleonora (Vejano), Dalila Franchi (Blera), Elisa Di Marco (Formello) e Noemi Vernace (Bassano Romano).

A giudicare le 16 ragazze in gara: il popolare cantante e insegnante di canto Max Petronilli; le parrucchiere Alessandra Onori e Tiziana Ceccarelli (del centro estetico La rosa del deserto che hanno curato il maquillage delle modelle); Maria Carolini (centro estetico Euphoria’’ che ha curato il maquillage delle donne in rosa); Giorgio Franchi (presidente del Tolfa calcio); la parrucchiera Daniela Cerreti e la sua collaboratrice (che hanno fatto le acconciature di tutte le modelle); il Rione Sughera vincitore dell’edizione 2015 del Torneo dei butteri Rionale con il presidente Thomas Torroni e i cavalieri Fabrizio Chima e Moreno Olivetti; Claudio Medici (comandante della Guardia Forestale di Tolfa), Sonia Bertino e Aldo Schifano (Mecenate Tv); Giammarco Morgi e Gloria Trotti (La Provincia, Civonline e Radio Stella Città); Alessio Vallerga (Il Messaggero); Sara Fresi e Pietro Cozzolino (La Civetta); presidente di giuria Cristiana Vallarino (Il Messaggero).

La kermesse all’inizio era stata pensata per la piazza ma il maltempo ha portato gli organizzatori a svolgere l’evento al teatro Claudio che non è riuscito a contenere la grande mole di gente accorsa per assistere a questa bella serata di moda, bellezza, solidarietà, musica e canto. La direzione artistica dell’evento è stata dello stilista Gianfranco Venturi che ha vestito le modelle e anche le donne in rosa. In questa serata non si è pensato a mettere in evidenza la bellezza e la simpatia delle 16 miss in gara, ma sono stati lanciati anche importanti messaggi: primo fra tutti la prevenzione, anche perché tutta la manifestazione è stata legata alla Komen associazione che si occupa di donne operate di tumore al seno e con l’Adamo che invece si occupa di tutti i malati di tumore.

La kermesse è iniziata con la sfilata allegra e simpatica di tanti bambini con i palloncini rosa che poi hanno lanciato e sono rimasti attaccati al soffitto. Dopo i bambini hanno sfilato le ‘’donne in rosa’’ e dopo di loro le mamme, le sorelle, le amiche delle donne in rosa a testimoniare che la bellezza e la moda non sono solo per le ragazze giovani, magre, ma tutte le donne di ogni età, taglia e altezza sono belle, senza distinzione.

Come spiega Rosella Banfi, madrina delle donne in rosa: “Noi siamo le servivors (sopravvissute) perché warriors (guerriere)” e le donne che hanno sfilato da vere guerriere hanno dimostrato che sono forti e hanno testimoniato l’importanza della prevenzione e che di tumore si può guarire. La serata è stata anche l’occasione per mostrare le eccellenze di Tolfa e fra queste il Tolfa calcio che proprio quest’anno ha vinto il campionato Promozione conquistando l’Eccellenza e per questo il presidente Franchi è stato in giuria e 6 giocatori (Giordano Mojoli, Fabio Marconi, Claudio Olivieri, Simone Coletti, Fabio Martorelli e Francesco De Santis) della squadra collinare hanno accompagnato le miss nella loro prima uscita ‘‘casual’’. Tra le eccellenze le coreografie dell’insegnate Marilena Ravaioli con ‘’Tintarella di luna’’ e con un assolo di Rachele di moderno acrobatico. Come ospiti canori i ‘’Little Whitest di Lorena Scaccia’’ con ‘’Let it be’’ e con ‘’Il mondo che vorrei’’. Particolarmente emozionante la sfilata della collezione dello stilista civitavecchiese Gianluca De Fazi che ha presentato due collezioni: ‘‘Coco Ciok’’ e ‘’Il cigno bianco nero e il cigno nero’’.

La seconda uscita delle ragazze è stata in versione disco con bellissimi gioielli fluo della linea ‘‘Glowing’’ dell’artista Carla Mostacciuoli. Da brividi l’ultima uscita con gli abiti della linea elegante sera di Gianfranco Venturi che hanno strappato moltissimi applausi.

«Siamo soddisfatti per il buon esito della manifestazione – spiegano Stefania, Silvia, Simone, Samuele, Alessio e Paolo – ringraziamo prima di tutto il grande stilista e amico Gianfranco Venturi che ci ha aiutato e che ha portato vestiti meravigliosi facendo vivere a tutti il sogno della moda, tutti coloro che hanno collaborato con noi in particolare il sindaco Luigi Landi, il consigliere Stefania Bentivoglio, Antonella Tagliani, la Komen (Elena Riversi e Angela Ceccarelli), l’Adamo (Laura Pennesi e i suoi volontari), la Fidapa (Daniela Cedrani), l’Unione Sportiva e il Tolfa calcio (Giorgio Franchi e i suoi ragazzi della prima squadra), tutti i bambini, le donne inrosa e le amiche delle donne in rosa che hanno sfilato, Ilaria Marcelli, Blf petroli, Grazia de La Mimosa, panificio di Aldo Pascucci, il centro estetico la rosa del deserto, la parrucchiera Alessandra stylist, il centro estetico Euphoria, la pro Civ, tutti i commercianti di Tolfa, Marilena Ravaioli e le sue ballerine, Egidio Virgili per il service, i Littele Whitest, le ragazze fuori concorso Ginevra Bargiacchi, Lucrezia Mollica e Eleonora Bentivoglio, la sarta Lisi Oliva, il ‘’boys’’ Leonardo Ciambella, lo stilista Gianluca De Fazi, il fotografo Luigi Sestili, le volontarie Gabriella Donnini, Alessandra Moroni e Paola Marietti”.

Soddisfatto anche il sindaco Luigi Landi che ha ringraziato tutti e elogiato il lavoro della Pro Loco con il nuovo direttivo da poco insediato.

Rom. Mos.

ULTIME NEWS