Pubblicato il

Via delle Mimose, un dosso blocca la viabilità: è protesta

Cittadini infuriati per il disagio che perdura da più di una settimana

Cittadini infuriati per il disagio che perdura da più di una settimana

S. MARINELLA – Proteste vibrate da parte dei residenti di via Delle Mimose per la presenza di un enorme dosso di asfalto che blocca la viabilità dei mezzi meccanici e crea problemi a chi transita nell’arteria cittadina. Da oltre una settimana, infatti, per una perdita d’acqua, il manto bituminoso è diventato molle, e il passaggio di mezzi pesanti, come il compattatore dell’azienda che fa la raccolta differenziata o i pullman della linea interna, hanno creato un vero e proprio muro in asfalto che potrebbe causare incidenti in qualunque momento anche perché è subito dopo una pericolosa curva. Molti abitanti di quel quartiere hanno reso noto il problema agli uffici comunali e l’unico risultato che sono riusciti ad ottenere è stato quello di un sopralluogo da parte dei tecnici dell’Acea, la società che ha in gestione il servizio idrico della città, che dopo una verifica hanno piazzato un cartello di pericolo e se ne sono andati senza intervenire sulla rottura. «Siamo alle solite – tuonano i residenti di via Delle Mimose – ogni qualvolta accade una rottura della condotta dell’acqua o una fogna getta fuori liquami, prima che gli operai intervengano passano delle settimane. Noi più che fare la segnalazione non possiamo. Non capiamo invece l’inefficienza degli uffici comunali che non riescono a costringere l’Acea a fare degli interventi immediatamente. Siamo sempre alle solite. Tutte le aziende che operano in questa città fanno quello che vogliono. Vedi la raccolta dei rifiuti, l’Acea, le ditte che stanno effettuando i lavori in via Delle Colonie o alla biblioteca. Chi viene a Santa Marinella fa quello che vuole e da parte del Comune non c’è nessuno che alza la voce». Acea chiamata in causa anche per il sistema fognante. Da oltre sei mesi è stata fatta una segnalazione per una fogna a cielo aperto in via Del Gambero, dove ha ceduto una parte della strada per una condotta rotta. I residenti hanno cercato di riempire la buca con della terra, ma il transito dei liquami la portano via in poche ore. Eppure più di qualcuno aveva presentato richieste di intervento.

ULTIME NEWS