Pubblicato il

Disagi idrici: via alla class action

Disagi idrici: via alla class action

CIVITAVECCHIA – Lo aveva promesso e così il Codacons va avanti a difesa dei cittadini che, in questi mesi, hanno dovuto fare i conti con i numerosi disagi idrici. Se lo sconto in bolletta sembra essere un’ipotesi che l’amministrazione non sembra poter prendere in considerazione, l’associazione va avanti sulla strada della class action. “Tutti i cittadini che hanno subìto l’interruzione della fornitura di acqua potabile – ha infatti sottolineato il presidente Sabrina De Paolis – possono preaderire all’azione collettiva che il Codacons sta predisponendo al fine di chiedere il risarcimento dei danni subìti. I titolari di utenza che hanno subìto questi gravi disagi possono inviare la loro adesione iscrivendosi gratuitamente al Codacons per un anno, solo ed esclusivamente attraverso il seguente link: http://www.termilcons.net/index.php?pagina=page_publicForm&idForm=371&css=1&access=ok. L’invio del modulo di preadesione – ha aggiunto De Paolis – non impegna assolutamente e nemmeno a proporre poi la causa, le cui modalità e condizioni saranno comunicate successivamente esclusivamente qualora venga raggiunto un numero sufficiente di iscritti, ragione per la quale invitiamo tutti coloro che fossero interessati a manifestare al più presto la loro intenzione collegandosi sull’apposito link”.
La sede Codacons di Civitavecchia di via Giusti 22 (accanto alla Cattedrale), resta a disposizione per eventuali chiarimenti dal lunedì al giovedì, dalle  9.30 alle 12.30.

ULTIME NEWS