Pubblicato il

Addio a Massimo Mollichella

Addio a Massimo Mollichella

S. MARINELLA – Grande commozione ai funerali di Massimo Mollichella, l’ex giocatore del Santa Marinella calcio che all’età di 47 anni, per un male incurabile, se n’è andato prematuramente. Alla cerimonia funebre ha partecipato una foltissima rappresentanza di amici, parenti e colleghi di lavoro. Era presente anche una corona di fiori portata dal presidente dell’Avis Eugenio Fratturato e da alcuni donatori. Un momento in cui tutti hanno voluto ricordare la figura di una persona particolarmente stimata in città. Era soprannominato dai suoi amici Fonzie perché sapeva interpretare alla perfezione il noto personaggio della televisione americana che ha fatto divertire tante generazioni. Lui, simpatico e sempre gioioso, non è riuscito a superare la prova più difficile a cui era stato chiamato. Ha lottato per cinque anni poi ha dovuto mollare. Lascia la compagna Alessandra e il figlio Cristian. Massimo era impiegato come vigilantes all’ospedale pediatrico del Bambin Gesù, ma a Santa Marinella era molto conosciuto perché aveva giocato per diversi anni con la locale società di calcio, che in chiesa era rappresentata oltre che dai suoi ex compagni, anche dagli attuali dirigenti. “Ringraziamo tutti quelli che sono venuti alla chiesa di S.Giuseppe per dare l’ultimo saluto a nostro figlio – dicono piangendo papà Valeriano e mamma Barbara – abbiamo apprezzato molto la presenza dei suoi tanti amici, dei colleghi e dei rappresentanti dell’Avis. Perdere un figlio è stato come morire anche noi. Dobbiamo farci coraggio però perché ci sono una mamma e un bambino che hanno bisogno di noi”.
Gi.Ba.   
 

ULTIME NEWS