Pubblicato il

Ascani presidente di commissione

Ascani presidente di commissione

Il delegato al Turismo del Comune di Ladispoli dirige la Pianificazione strategica e territoriale di Città Metropolitana. Il consigliere: «L’Etruria meridionale è una buona pratica da replicare»

LADISPOLI – Federico Ascani (Pd), già consigliere della Città Metropolitana di Roma e delegato al Turismo del Comune di Ladispoli, è stato nominato mercoledì con decreto del sindaco metropolitano Ignazio Marino, presidente della Prima commissione permanente della Città Metropolitana di Roma Capitale. Ascani quindi dal 9 settembre dirige la commissione Pianificazione strategica e territoriale, Sviluppo economico ed attività produttive, rapporti Enti locali, sviluppo culturale e attività turistiche.
Un importante incarico per il giovane consigliere comunale di Ladispoli, ormai proiettato nella politica di più alto livello.
Insieme a lui nominati ieri Anonio Stampete alla seconda commissione Sviluppo della rete mobilità metropolitana e viabilità, Patrimonio, Strutture sportive, Formazione e Politiche del lavoro, Danilo Sordi alla terza commissione Bilancio, Fondi Europei, Pianificazione e gestione equo sostenibile dei sistemi ambientali, Protezione civile e difesa del suolo, Agricoltura e Sviluppo della biodiversità, Sistemi di informatizzazione e digitalizzazione e Orlando Corsetti Sviluppo sociale, Immigrazione ed integrazione, pari Opportunità, Politiche in materia di partecipazione, Politiche educative, Politiche giovanili, Politiche delle risorse umane, Lavori Pubblici, Edilizia scolastica, Sviluppo politiche.
«Questa commissione a me piace perchè dà la possibilità alle zone dell’hinterland romano di svilupparsi – commenta il neo presidente – e la scommessa che facciamo è quella di trasformare la provincia romana nell’estensione della capitale, e l’Etruria meridionale può essere una buona pratica da replicare sull’intera provincia, perchè rappresenta la vittoria del territorio sopra ogni colore politico».

ULTIME NEWS