Pubblicato il

Calunnia: Gianlorenzo rinviato a giudizio

Calunnia: Gianlorenzo rinviato a giudizio

CIVITAVECCHIA – Deve rispondere di calunnia il giornalista viterbese Paolo Gianlorenzo, portavoce dell’ex sindaco Giovanni Moscherini e direttore del telematico Etrurianews, da tempo impegnato in una guerra contro Molo Vespucci ed il commissario Pasqualino Monti. Questa mattina infatti è stato rinviato a giudizio dal gup Stefano Pepe del tribunale di Viterbo, con il processo che prenderà il via a gennaio. L’accusa è quella di aver calunniato due agenti della polizia stradale, insinuando che avessero inserito un file riguardante un suo rapporto sessuale nel fascicolo delle indagini. «Il reato non è configurabile – hanno commentato gli avvocati Taromina, Taurchini e Barili – avrebbe voluto chiarire la cosa ma è scattata la denuncia». Slitta invece a novembre l’udienza preliminare per estorsione e violenza privata.  

ULTIME NEWS