Pubblicato il

Registra un nome diverso come ospite d'albergo: denunciato operatore

Registra un nome diverso come ospite d'albergo: denunciato operatore

TARQUINIA – Un ospite registrato al posto di un altro. Denunciato dalla Polizia di Tarquinia un operatore alberghiero, presunto autore dello scambio di nomi. L’episodio si è verificato nei giorni  scorsi,  quando un hotel di Tarquinia ha segnalato alla  Questura di Viterbo il  nominativo dell’ ospite avrebbe soggiornato presso la struttura ricettiva. Ma da un controllo effettuato dagli uomini del Commissariato di Tarquinia è emerso però che in sostituzione del soggetto indicato in realtà era presente   un’altra persona. Per  questo il dipendente dell’albergo, che aveva effettuato la falsa comunicazione,   è stato denunciato dagli uomini del Commissariato per false registrazioni all’autorità di P.S. e per violazione dell’art. 109 del testo unico di pubblica sicurezza.
Al riguardo,  la Polizia  sottolinea che la normativa obbliga i gestori delle strutture ricettive a comunicare giornalmente all’autorità di pubblica sicurezza la presenza delle persone alloggiate. 
Sempre a Tarquinia, inoltre,  il personale della squadra volante del Commissariato  ha rintracciato,  presso il parcheggio della stazione ferroviaria,   un uomo di 84 anni, in evidente stato confusionale che non ricordava  chi fosse o dove fosse diretto. 
I poliziotti hanno messo in atto  numerosi tentativi per poter identificare la persona, riuscendo a rintracciare un parente dell’anziano.  Gli uomini del Commissariato di Tarquinia si sono prodigati,  quindi,   per prestare la massima assistenza all’anziano, accompagnandolo presso l’ospedale, in attesa dell’arrivo del congiunto al quale è stato poi riaffidato. 

ULTIME NEWS