Pubblicato il

Acquedotto inadeguato

Acquedotto inadeguato

Un sopralluogo dei tecnici comunali presso l’impianto Filtri Aurelia ha fatto emergere delle lacune gravissime legate alla struttura e alle condizioni di lavoro del personale. Materiali sparsi da rimuovere, erba alta, aree pericolose e impianto elettrico fuori norma

CIVITAVECCHIA – L’impianto Filtri Aurelia è ridotto in pessime condizioni. È questo quello che è emeso a seguito di un recente sopralluogo del Servizio di Prevenzione e Protezione del Comune di Civitavecchia: l’acquedotto principale della città è da tempo gravemente malato. Malato di inadeguatezza, necessitante di interventi urgenti sulla sicurezza dei luoghi di lavoro. Il sopralluogo ha fatto seguito all’approvazione del documento di valutazione dei rischi e ha messo in evidenza delle gravi lacune della quali l’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Pantanelli non può non tenere conto. Già l’ingresso della struttura si presenta male, per non parlare della probabile esistenza di campi magnetici legati alla presenza di antenne telefoniche. Mancano addirittura grigliati e parapetti all’altezza della valvola di distribuzione dell’acqua e i tubi ad altezza uomo non sono adeguatamente segnalati. L’impianto Filtri Aurelia a quanto pare non sarebbe dotato di una planimetria con percorsi autorizzati per il personale addetto, gli estintori presenti non sarebbero sufficienti in base alle vigenti normative e ci sarebbe da rivedere con urgenza l’impianto di illuminazione esterna e delle luci di emergenza. Durante il sopralluogo, inoltre, è emersa la presenza di materiali sparsi da rimuovere o sistemare in apposite aree, i filtri dei condizionatori andrebbero puliti adeguatamente e all’impianto elettrico andrebbe associato un funzionante salvavita. Manca anche una idonea cassetta di primo soccorso e il personale operante all’interno della struttura non è munito di cuffie anti rumore. Una situazione assurda, con l’assessore Massimo Pantanelli costretto ora a correre ai ripari. Come è possibile che, a distanza di quindici mesi dall’insediamento dell’attuale amministrazione comunale a cinque stelle, nessuno si sia accorto del problema? Come mai i Lavori pubblici hanno aspettato così tanto tempo prima di mettere nero su bianco le gravi lacune dell’acquedotto? Ora sarebbe interessante capire queli soluzioni saranno adottate  e tra quanto tempo.Acquedotto inadeguato

ULTIME NEWS