Pubblicato il

La Bce bacchetta l’Italia: «Usare risparmi per colmare il disavanzo»

L’Italia, come altri paesi con elevato debito pubblico, dovrebbe «utilizzare eventuali disponibilità straordinarie» come i risparmi legati a una «spesa per interessi inferiore alle attese, per la riduzione del disavanzo». 
È l’indicazione che arriva al nostro Paese, ma anche a Belgio, Francia, Irlanda e Portogallo, dalla Bce nel suo Bollettino mensile.
Per Italia e Belgio, in particolare, l’Eurotower segnala «un consistente ritardo nell’azione di risanamento necessaria ai fini della regola sul debito». 
Eppure, lamenta la Bce, anche se «in molti paesi la spesa per interessi si è collocata al di sotto di quanto inizialmente indicato nei bilanci di previsione» diversi Stati membri «anziché impiegare i risparmi così conseguiti per accelerare l’aggiustamento del disavanzo, hanno aumentato la spesa primaria rispetto ai piani originari». (Adnkronos)

ULTIME NEWS