Pubblicato il

Romano Franci: «Nel mio albergo niente immigrati»

Romano Franci: «Nel mio albergo niente immigrati»

Tarquinia. Le rassicurazioni del titolare della struttura ricettiva

TARQUINIA – «Gli immigrati a Tarquinia non arriveranno perchè io non ho inviato alcuna disponibilità alla prefettura per quanto riguarda la mia struttura, nè peraltro mi è mai arrivata una richiesta a tal proposito».

Romano Franci, titolare dell’albergo situato a Marina Velca, interviene per fugare tutte le paure emerse in questi giorni circa un possibile arrivo di rifugiati presso la grande struttura che si erge nel cuore della località balneare e di cui lui stesso è titolare.

L’allarme si era diffuso nell’ambito di una riunione del consorzio per indicazione di uno dei partecipanti all’assemblea, ma ad oggi non trova alcun riscontro. Il titolare della struttura ricettiva si dice «amareggiato per l’allarme diffusosi» e assicura che non è sua intenzione mettere a disposizione la struttura per gli immigrati, in un’area, peraltro, che, come ha ricordato il presidente del consorzio Voltumna, è gestita da privati.

In questo periodo si parla molto di un piano per dislocare i rifugiati presso i vari comuni del Paese, ma al momento la città etrusca non sarebbe toccata da questa eventualità, come invece accaduto nei mesi scorsi per Montalto dove diverse decine di immigrati sono stati ospitati pressso una struttura situata sull’Aurelia e poi tutti scappati. 

ULTIME NEWS