Pubblicato il

Mad protagonista a "The look of the year"

CIVITAVECCHIA – Da circa un anno, a Civitavecchia, Luca Baldini e Donato Di Munno, hanno dato vita ad un progetto di alta moda: Mad (Mode art design). Ospiti al programma radiofonico “Pausa Caffè” su Radio Stella Città hanno deciso di raccontare la loro esperienza professionale e personale.

“Anche in tempi duri come quelli che stiamo vivendo, non ci può essere crisi di creatività ed idea” ha spiegato Luca e sicuramente sono doti che Mad ha dimostrato di possedere il quattro ed il cinque settembre a Sanremo, alla prestigiosa sfilata “The look of the year” dove hanno potuto vestire modelle in corsa per il titolo di “Modella dell’anno”. “Noi ambiamo all’eccellenza” ha aggiunto Donato, orgoglioso del riscontro positivo che gli abiti Mad hanno ricevuto durante la sfilata, sia dalle modelle stesse che da imprenditori locali.

“Eventi come questi sono un’occasione per emergere e scambiare contatti – continua la coppia di stilisti che ha voluto anticipare qualcosa sulla loro nuova collezione, prevista in uscita per dicembre – vogliamo lasciare un segno di positività e di luce”. E hanno rivelato che il nome della nuova collezione sarà “Eterea” e si ispirerà ai colori dell’aurora e del tramonto, ricreati tramite studi appositi. Le difficoltà burocratiche ed economiche non sembrano scoraggiare i due stilisti che, anzi, si dedicano con “Impegno, costanza e passione” come fa presente Luca, alla progettazione ed alla realizzazione dei modelli personalmente. “Tutti i nostri abiti sono rigorosamente su misura” ci tiene a specificare Donato, sottolineando così il loro sogno di “eccellenza” ancora una volta.  I due stilisti con la loro esperienza vogliono lanciare un messaggio a tutti i giovani con un sogno che però non riescono a concretizzare, invitandoli a “crederci sopra ogni cosa”.  Il marchio “Mad” si sta velocemente evolvendo ed anche grazie a vetrine virtuali, come quella di Facebook, sta raggiungendo notorietà. Impegno, eccellenza e positività sembrano essere una costante ed una necessità per i due stilisti ed il loro successo non può che fare bene ed essere preso come esempio in un periodo di crisi come questo.

ULTIME NEWS