Pubblicato il

Nasce ‘‘Progetto Legalità’’

Nasce ‘‘Progetto Legalità’’

Il ‘‘Comitato omonimo entra in politica. Obiettivo le prossime elezioni comunali

LADISPOLI – Dopo più di un anno di intensa attività caratterizzata da segnalazioni e denunce sulla gestione amministrativa della città di Ladispoli, il ‘‘Comitato per la legalità’’ ha deciso di definire un proprio progetto politico finalizzato alla partecipazione in occasione delle prossime competizioni elettorali deominato ‘‘Progetto Legalità – Ladispoli città’’. I membri del progetto intendono «promuovere i valori della “buona amministrazione” fondata sui principi della trasparenza, della partecipazione e della correttezza amministrativa, oltre che del perseguimento dell’interesse pubblico».
Sui motivi che hanno spinto a questa decisione i membri hanno dichiarato che si tratta di una conseguenza della «constatazione del consolidamento e del radicamento di un “sistema diffuso” di irregolarità e illegalità che ha pervaso, all’interno, le forze politiche che infatti appaiono indifferenti sempre meno attente ai valori della partecipazione e della convivenza civile.  «Si ha, quindi, la consapevolezza – continuano i membri di Progetto Legalità – che la segnalazione e la denuncia non siano più sufficienti per operare un cambiamento reale e che sia necessario promuovere una “via politica”, capace di recuperare la fiducia e la passione dei cittadini per la definizione di proposte e progetti per il “recupero civile” della città».
«Non era nostra intenzione «entrare in politica – dichiara il coordinatore Santo Fabiano – e ci faceva piú comodo mantenere una posizione di terzietá, ma abbia constatato il vuoto politico e progettuale e la mancanza di interesse per le questioni gravi che abbiamo sollevato». «Certamente – continua il coordinatore –  non é possibile promuovere il cambiamento con le denunce. Vogliamo accettare la sfida e inaugurare la strada delle proposte attraverso forme di progettazione allargata. Cominceremo con le commissioni cittadine sulla spending review, sulle emergenze sociali e sulla promozione del territorio».

ULTIME NEWS