Pubblicato il

Enel Green Power apre al pubblico la centrale idroelettrica di Vulci

Enel Green Power apre al pubblico la centrale idroelettrica di Vulci

MONTALTO. Domenica 27 settembre dalle 11 alle 17 per una giornata all’insegna di energia, musica, sport, intrattenimento e cultura 

MONTALTO DI CASTRO – Domenica 27 settembre Enel Green Power aprirà al pubblico la centrale idroelettrica di Vulci, per una giornata di festa all’insegna di energia, spettacolo, cultura e sport per tutti, famiglie, bambini e adulti.

Il programma prevede l’apertura dell’impianto dalle 11 alle 17 con visite guidate: tutti potranno vedere con i propri occhi come funziona la “Fabbrica dell’Energia”, quali tecnologie applica, come rispetta l’ambiente in cui è inserita. Costruito nel 1923, automatizzato nel 1970, l’impianto è alimentato dalle acque del Fiora. La potenza è di 3,2 MW, la producibilità annua di circa 8 milioni di kilowattora, pari ai consumi di circa 3.000 famiglie. 

L’appuntamento è al punto informativo del Parco di Vulci, con trasferimento con navetta alla centrale Enel.

Ricco il programma della giornata: oltre alle visite alla centrale, ci saranno mostre fotografiche, musica, dimostrazioni di utilizzo di una teleferica, animazione per i più piccoli. Alle 13 verrà aperto il punto di ristoro mentre alle 15 sarà possibile partecipare alla passeggiata turistica in bici all’interno del Parco Archeologico di Vulci (partecipazione gratuita aperta a tutti con obbligo di casco rigido e con bici propria). 

L’iniziativa, organizzata in collaborazione con il Parco Naturalistico Archeologico di Vulci, rientra nel programma “Centrali Aperte”, con cui Enel apre le porte delle sue centrali per far conoscere al pubblico le modalità e gli standard ambientali con cui viene prodotta l’energia elettrica presentando il patrimonio tecnologico di grande rilievo nelle fabbriche dell’energia. Si tratta di un’occasione unica per visitare gli impianti e scoprire i progetti a tutela dell’ambiente.

Per l’intera giornata verrà effettuato servizio navetta dal parcheggio del Parco Archeologico alla centrale di Vulci.

 

ULTIME NEWS