Pubblicato il

Mezzi pesanti e bus turistici: il Comune detta nuove regole

Mezzi pesanti e bus turistici: il Comune detta nuove regole

CIVITAVECCHIA – Nuova ordinanza del Comune per regolamentare il traffico dei mezzi pesanti all’interno dell’area Ztl, dopo aver revocato la precedente.

L’assessore alla mobilità, Massimo Pantanelli, ha affermato che l’obiettivo principale è quello di dare una maggiore precisione normativa, in modo da tutelare i cittadini, sia in chiave di sicurezza stradale che in chiave di riduzione dell’inquinamento da traffico stradale. L’atto ha lo scopo di attuare maggiori accorgimenti per contrastare l’evidente incremento di passaggio di camion e tir nel centro della città in orario diurno e notturno.

“In concomitanza con la riattivazione dei varchi elettronici nord e sud, che verrà attuata a fine mese – ha spiegato l’assessore – è stata richiesta una maggiore frequenza nei controlli da parte della Polizia Locale sul percorso porto-stazione, utilizzato, sino ad oggi, nel disinteresse delle ordinanze vigenti andando a sovrapporsi al servizio “Argo” presente sulla suddetta tratta ed andando a creare un danno per le casse del Comune. Tramite l’ordinanza verrà introdotta anche una novità. Sarà possibile, attraverso un’applicazione, rimodulare il sistema di prenotazione on-line per l’accesso delle white list. Lo scopo di questo programma è di studiare gli accessi giornalieri “reali”, con informazioni sulla tipologia di mezzi pesanti e le motivazioni dell’accesso all’interno della zona Ztl.  Tramite questo studio, in un secondo momento, sarà possibile attuare un continuo miglioramento del traffico urbano. Si sta inoltre verificando quale percorso amministrativo intraprendere per deviare il traffico degli Ncc in entrata ed in uscita “porto-Civitavecchia” in un’unica direzione, la bretella che è anche corridoio di transito della Ztl”.

Infine, Pantanelli sottolinea il fatto che grazie a quest’ordinanza sono state evidenziate due aree di sosta per la fermata autobus, per permettere la salita e la discesa dei passeggeri; quella del parcheggio del porticciolo di Riva di Traiano ed il parcheggio del Tribunale, che verrà preparato nei prossimi giorni con una segnaletica adeguata.

“I bus turistici non potranno più circolare  nella città – ha concluso l’assessore – e dovranno, obbligatoriamente, fermarsi nei due parcheggi sopracitati, tra questi due punti ed il centro della città sarà consentito il collegamento tramite trasporto pubblico locale”.

ULTIME NEWS