Pubblicato il

Pronte le tariffe per i bisognosi

ROMA- «Una giornata storica perchè grazie alla collaborazione con Acta, abbiamo potuto annunciare che dopo 14 anni di tariffe bloccate, la Regione Lazio le adeguerà per assistere coloro che hanno bisogno». E’ quanto ha annunciato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti in visita alla comunità di don Picchi presso il Cei a Roma. Nel corso del suo intervento il presidente della Regione Lazio ha fatto alcune esempi di tariffe adeguate, l’assistenza sanitaria-terapeutica riabilitativa residenziale passa da 38 a 75 euro, per i semi-residenziali da 24 a 41 euro, per l’assitenza sanitaria pedagogica, da 32 a 58 euro, per l’assistenza sanitaria pedagogico-riabilitativa semi-residenziale da 18 a 38 euro. Il presidente della Regione Lazio ha poi ricordato che, «aumenteranno anche le tariffe per la presa in carico di tossicodipendenti e di tutti coloro che ne hanno bisogno. Si tratta di una bella battaglia di civiltà vinta perchè negli anni di tagli e sprechi si era dimenticato chi aveva bisogno». Secondo il governatore del Lazio le tariffe bloccate da 14 anni era il simbolo di un modo di funzionare che non andava assolutamente bene. «Sono orgoglioso e commosso di questa accoglienza qui all’interno della comunità don Picchi che dà la misura di quanto le persone attendevano da tempo questi servizi». 

ULTIME NEWS