Pubblicato il

Nuovi dirigenti per il terzo e quarto settore: Sgamma contro Battilocchio

Nuovi dirigenti per il terzo e quarto settore: Sgamma contro Battilocchio

Il consigliere d’opposizione dà ragione alla Uil e bacchetta l’amministrazione comunale difendendo i diritti degli interni

ALLUMIERE – «Allibito e sconcertato dal modo di fare del sindaco e della maggioranza». È così che tuona da Allumiere il consigliere comunale di minoranza Vincenzo Sgamma, il quale questa volta è montato su tutte le furie dopo la diffida dell’organizzazione sindacale della Uil Fpl nei confronti dell’amministrazione comunale dei giorni scorsi in cui secondo Sgamma si dimostra «il modo sbagliato di amministrare della giunta Battilocchio». 
«Sono venuto a conoscenza dalle pagine del quotidiano ‘‘La Provincia’’ della protesta del sindacato Uil – spiega Sgamma – a causa dell’assurda decisione del sindaco Battilocchio riguardo alla copertura del posto vacante senza che ci sia ad oggi una delibera di giunta firmata dal segretario comunale». 
Il consigliere di opposizione, Vincenzo Sgamma pone poi un interrogativo: «Perché il sindaco ha coperto il posto del dirigente che è andato in pensione senza tener conto anche delle domande fatte dal personale interno e addirittura di un laureato e di un’operante già del settore? Bene ha fatto il sindacato a diffidare il sindaco per questa manovra che è un ulteriore costo per le casse comunali». 
Sempre Sgamma poi chiede: «Perché coprire con 2 nuove figure il terzo e quarto settore senza tener conto dell’attuale quadro normativo?» 
Il consigliere comunale di opposizione conclude poi la sua nota sottolineando: «E’ ora di farla finita da parte del sindaco e della sua amministrazione di continuare a sperperare denaro pubblico e di non tenere conto delle leggi». 
Rom. Mos.

ULTIME NEWS