Pubblicato il

Lo sviluppo del territorio passa da cultura e turismo

Lo sviluppo del territorio passa da cultura e turismo

CIVITAVECCHIA – “Cultura e turismo: un’alleanza possibile per la crescita del territorio”. Di questo si parlerà giovedì mattina, a partire dalle 9.30, nell’ambito del convegno promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia e dalla Lp Suisse Group, ospitato in Autorità Portuale.

«Un’iniziativa che non deve essere fine a se stessa – ha spiegato l’avvocato Vincenzo cacciaglia – ma un punto di partenza che possa servire da spunto anche alle amministrazioni». Ecco quindi che cultura, turismo ed istruzione si fondono insieme per dare risposte al territorio. Saranno presenti le scuole superiori ed l’università, che ha già tracciato una strada importante con la facoltà di Economia Aziendale del Turismo. «Questi luoghi sono ricchi di cultura – ha aggiunto il Ceo di Lp Suisse Stefano Costantini – bisogna cogliere queste opportunità per attrarre sviluppo ed economia».

I saluti sono affidati al presidente del Consorzio Università per Civitavecchia Vincenzo Cacciaglia e al Ceo Lp Suisse Advisory Stefano Costantini. Introduce il sindaco Cozzolino, per lasciare poi spazio agli interessanti interventi dello storico dell’arte Philippe Daverio, del direttore del CERTeT dell’Università Bocconi Oliviero Baccelli che illustrerà lo studio commissionato nei mesi scorsi dall’Authority proprio sulla ricaduta economica del settore crocieristico sul territorio, del presidente della sezione Turismo di Unindustria Stefano Fiori, del direttore della Confcommercio Roma Tullio Nunzi e del rettore dell’Università La Tuscia Alessandro Ruggieri. Conclude i lavori il commissario dell’Autorità Portuale Pasqualino Monti. Modera il giornalista Massimiliano Grasso.  

 

ULTIME NEWS