Pubblicato il

Non potabilità: denuncia archiviata

Non potabilità: denuncia archiviata

CIVITAVECCHIA – Archiviata la denuncia del Codacons. Si è svolta oggi l’udienza per l’opposizione alla richiesta di archiviazione da parte del procuratore Amendola della denuncia del Codacons, datata 2014, relativamente alle ordinanze sindacali di non potabilità e successivamente di potabilità dell’acqua avvicendatesi tra il 31 luglio ed il 4 agosto dello stesso anno. Nel mirino del Codacons erano finiti il Sindaco, la Asl e la società di rilevazione. Esprime amarezza il presidente del Codacons Sarbina De Paolis:  «Nonostante le risultanze delle stesse indagini della Procura, che evidenziano, insieme a quelle dei Nas, l’inaccettabilità di un lasso di tempo di quasi due settimane tra il campionamento e l’emissione dell’ordinanza e la sequenzialità degli avvenimenti che avvenne in un contesto di superficialità ed approssimazione inaccettabile – spiega –  il Procuratore ha ritenuto questi accadimenti ‘‘penalmente non rilevanti’’ ed ha disposto l’archiviazione».
Ma l’associazione non getta la spugna ed ha spiegato la necessità di individuare i responsabili, richiedendo l’audizione dei principali attori della vicenda, presentando anche la richiesta per imputazione coatta.

ULTIME NEWS