Pubblicato il

Altro furto di notte a Cerenova

Altro furto di notte a Cerenova

Ennesima denuncia presso la stazione carabinieri di Campo di Mare. Rubati oro, denaro e preziosi ad una coppia

di DANILA TOZZI

CERVETERI – Continuano ad entrare in azione. Sono i ladri che da un po’ di tempo, troppo, imperversano sul territorio comunale e non fanno dormire sonni tranquilli agli angosciati abitanti. 
Preoccupati che prima o poi toccherà anche a loro essere visitati. E seguire la triste trafila di chi li ha preceduti andando a denunciare l’ennesimo furto: constatare che i cassetti sono vuoti, le scatolette contenenti gioielli buttate per terra e ripulite, i soldi nel portafoglio fatti fuori e per colmo rubata pure la macchina, aggiungendo altro danno materiale a quello morale. Stessa sorte è toccata l’altra notte a una coppia di pensionati di Cerenova, T. C. e C. D., di 59 e 63 anni, che durante la notte sono stati svaligiati di oro, preziosi e denaro. L’auto invece non l’hanno toccata e neppure un tablet di ultima generazione. I malviventi hanno colpito nelle ore in cui le persone sono immerse nel sonno più profondo e come sempre in questi casi non si sono accorti di nulla. Una portafinestra del salone senza altra protezione è stata il punto debole da cui i delinquenti sono penetrati all’interno e con estrema cura sono saliti poi al piano di sopra nella camera dove marito e moglie dormivano. 
Hanno aperto armadi, svuotato cassetti dai comodini, portato via persino il borsello dell’uomo custodito, in un estremo gesto di cautela, sotto il letto. I contenitori di orecchini, braccialetti, collanine che la donna conservava nel comò ritrovati vuoti sul divano del salone dove evidentemente i ladri hanno avuto il tempo di aprirli e rovesciarne il contenuto in qualche borsa di fortuna. Sono quindi sgusciati dalla casa senza lasciare traccia, come da copione. 
Al mattino l’amarissima sorpresa della coppia: la stanza immersa in un disordine indescrivibile ancora più esterrefatti per non essersi accorti di nulla. Quindi come da copione, l’ennesima denuncia ai carabinieri di Campo di Mare.

ULTIME NEWS