Pubblicato il

Ala Ciobanu: "Sono viva grazie ai medici del San Paolo"

Ala Ciobanu: "Sono viva grazie ai medici del San Paolo"

CIVITAVECCHIA – Ala Ciobanu è finalmente fuori pericolo. La 44enne moldava che lo scorso 7 ottobre è rimasta coinvolta in un incidente stradale in zona Uliveto col suo scooter Suzuki Burgman 400, non è più in pericolo di vita. Anzi, è uscita dal coma e dopo un periodo di degenza è tornata a casa. Oggi ringrazia i medici dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia che si sono presi cura di lei: «Voglio ringraziare in particolare l’equipe medica del dottor Santoro – dichiara – il reparto di Chirurgia e la Rianimazione mi hanno salvato la vita». La donna a seguito dell’incidente ha perso la milza e un rene, ma i medici sono riusciti a salvare il fegato. «È un miracolo – commenta Ala Ciobanu – non posso che ringraziare tutti».

ULTIME NEWS