Pubblicato il

Teatro Traiano: via alla grande stagione

Teatro Traiano: via alla grande stagione

CIVITAVECCHIA – Si alza ufficialmente questa sera il sipario sulla Grande Stagione del teatro Traiano di Civitavecchia. Dopo il fuori programma della scorsa settimana, che ha visto Carlo Buccirosso divertire la platea con ‘‘Una famiglia quasi perfetta’’, questo weekend si entra nel vivo del cartellone, con il primo degli spettacoli in programma.
Si tratta di ‘‘Quattro buffe storie’’ con Glauco Mauri e Roberto Sturno. Lo spettacolo è tratto dalle opere di Cechov e Pirandello, legate insieme dalla comico follia dei personaggi.
La tenerezza di Cechov ed il graffio di Pirandello si compenetrano tanto profondamente da non poterne discernere i confini, dando vita ad un sorprendente caleidoscopio dove è rappresentata la vita di quello strano e buffo essere che è l’uomo.
Nei folgoranti atti unici di Pirandello la comità ed il grottesco sono lo specchio deformante della realtà, vista con la pietas per i suoi personaggi.
È così ne ‘‘La patente’’ e in ‘‘Cecè’’, le due opere da cui trae spunto lo spettacolo.
L’ironia grottesca è anche lla radice delle opere immortali di Cechov. In questo caso si parla di ‘‘Una domanda di matrimonio- scherzo in un atto’’ e di ‘‘Fa male il tabacco’’, dove il grottesco di Cechov diventa poesia.
A caratterizzare al meglio lo spettacolo, poi, due attori eccezionali, animati ed anima del teatro, Glauco Mauri e Roberto Sturno.
L’appuntamento è per questa sera alle 21 per il turno C, domani alle 21 per il tunro A e domenica alle 17 per il turno B.

ULTIME NEWS