Pubblicato il

Civitavecchia per la cultura: "Un mare di lettere" è un successo

CIVITAVECCHIA – «Siamo molto soddisfatti di questa edizione, nata tra mille difficoltà». È stato questo il commento dei curatori di ‘‘Un mare di lettere’’, il festival letterario che si è tenuto nei giorni scorsi qui a Civitavecchia, Andrea Giannasi e Piero Pacchiarotti.
Sono stati calcolati circa 800 partecipanti, 12 gli eventi in tutta la città e 15 gli scrittori e le scrittrici provenienti da tutta Italia. Il festival, organizzato dalla casa editrice ‘‘Tra le righe libri’’ e da  Civitafilmcommision, ha coinvolto attivamente le scuole superiori cittadine, liceo Classico, Scientifico, Tecnico economico e Tecnico industriale, è stata anche un’occasione per commemorare la Prima guerra mondiale, presentando il docufilm:  ‘‘Shellschock. Scemo di guerra’’, con la voce narrante di Andrea Lodi, curato da Andrea Giannasi, montato da Emro video e regia di Gloria Trotti. Un’analisi  del disturbo post traumatico da stress che colpiva i soldati durante la terribile guerra di trincea.
La collaborazione con l’associazione ‘‘Book faces’’, scrittori e scrittrici della cittadini, ha dato vita al gioco conclusivo ‘’Incipit d’autore’’in cui gli autori si sono sfidati leggendo l’incipit del proprio romanzo davanti ad una giuria popolare.

ULTIME NEWS