Pubblicato il

Castellaccio dei Monteroni: aggiudicati i lavori

Circa 750mila euro per gli impianti geotermici per alimentare i locali del castello. La struttura verrà trasformata in un vero e proprio polo tecnologico

Circa 750mila euro per gli impianti geotermici per alimentare i locali del castello. La struttura verrà trasformata in un vero e proprio polo tecnologico

LADISPOLI – È finalmente arrivata l’aggiudicazione definitiva della gara per il recupero del Castellaccio dei Monteroni a Ladispoli.

Con questo passaggio dovrebbe ora partire il progetto di recupero per trasformare il Castellaccio in un polo tecnologico, un punto su cui l’amministrazione comunale di Ladispoli ha puntato molto in questi ultimi anni.

I lavori di competenza comunale per la realizzazione degli impianti geotermici per alimentare gli ambienti del Castellaccio dei Monteroni.

I lavori, finanziati dal Ministero dell’Ambiente, sono stati aggiudicati alla Costruzioni Capuano srl di Roma per un importo di 753.527,30 euro più iva.

Gli interventi di recupero dell’intera struttura, invece, in base all’accordo siglato tra il Comune e la Fondazione dei Diritti Genetici dovranno essere eseguiti dalla Fondazione che gestirà il piano superiore mentre il piano terra sarà messo a disposizione del Comune per realizzare strutture culturali.

«Sono previsti – ha detto il sindaco Paliotta – anche scavi per verificare e mettere in rilievo il tracciato dell’antica via Aurelia: da quanto finora è noto l’antica via consolare romana passava davanti al Castellaccio dei Monteroni che per lungo tempo fu anche stazione di posta e di sosta per chi percorreva la strada fino a Civitavecchia».

Una grande opportunità per il castello di Monteroni che in questi ultimi mesi, soprattutto estivi, è stato al centro di molte iniziative soprattutto culturali e di spettacolo.

Non solo quindi un simbolo della città amato da tutti, ora diventerà il simbolo di tecnologia e innovazione.

ULTIME NEWS