Pubblicato il

Volkswagen teme annata cattiva, taglia bonus ma non posti di lavoro

Nonostante gli enormi costi legati allo scandalo sulle emissioni, Volkswagen non intende tagliare la propria forza lavoro. Lo hanno annunciato, in un’intervista alla Dpa, il il presidente del consiglio di gestione del marchio Volkswagen Herbert Diess e Bernd Osterloh, capo del consiglio di fabbrica del gruppo. «Stiamo lavorando con tutte le nostre forze» per evitare interventi sull’organico, afferma Diess, aggiungendo che «se riusciremo a superare questa crisi in tempi brevi abbiamo una buona probabilità di rafforzare la fiducia dei nostri clienti. Tutto dipende da questo».

ULTIME NEWS